L’ASSOCIAZIONE TUSCOLANA SOLIDARIETA’

LE PERSONE

L’Associazione Tuscolana Solidarietà è un’organizzazone di volontariato nata nel 2003 dalla Caritas Diocesana di Frascati, il cui Direttore era Don Baldassare Pernice, fondatore e Presidente fino al 2013.
Successivamente e fino al 2017 il Presidente è stato Angelo Viticchié, ex Sindaco di Grottaferrata, paese dei Castelli Romani, alle porte di Roma, dove ha sede l’Associazione.
Da ottobre 2017 l’ATS è guidata dalla sapiente fondatrice Nicoletta Boragine Happacher che coordina le attività anche tramite l’operatività di Gloria Giacchino, da sempre vice-presidente.
Altri consiglieri fondatori sono Stefania Rondini (avvocato volontaria della Caritas di Frascati) e Paola Peretti (sociologa specializzata in immigrazione e intercultura).

ATS Team
Solidarietà immigrazione

MISSION

Principale missione di ATS è la solidarietà. Ambiti di maggiore intervento sono l’immigrazione, il disagio sociale e psichico, le donne in condizioni di difficoltà, la tratta e le nuove schiavitù, le povertà emergenti, l’abbandono e tutti i settori di problematicità (prostituzione, anziani soli, senza fissa dimora… tutti i settori di disagio e povertà).
ATS porta avanti azioni volte al miglioramento della vita dell’uomo come individuo e come gruppo sociale, conferendo particolare rilevanza alla formazione e all’inserimento lavorativo anche con tutoraggio.

LA STORIA

Nel 2003 la Caritas Nazionale ha invitato tutte le Caritas Diocesane ad organizzarsi con nuovi soggetti giuridici per affrontare i temi del disagio sociale attraverso progettazione adatta alle esigenze territoriali.
A Frascati il direttore Don Baldassare Pernice ha coinvolto alcuni volontari per far partire l’iniziativa di un’associazione di volontariato puro che potesse farsi carico delle tante attività già in corso ed è nata ATS ODV (Associazione Tuscolana Solidarietà – organizzazione di volontariato).
Questo invito è stato raccolto da alcuni volontari impegnati in progetti già avviati con la Caritas in vari settori (immigrazione ed integrazione sociale dagli anni ’90, tratta umana dal 1998, sportelli di ascolto e pubblicazioni esplicative di ricerca e statistiche dal 2000, formazione per intercultura dal 2002, ecc.).

Nel 2003 è stata aperta la prima agenzia casa-lavoro e sono stati attivati i primi sostegni per le comunità straniere già insistenti sul territorio, sportelli con informazioni giuridiche sui permessi e corsi di alfabetizzazione linguistica.

Le attività di ATS sono state prevalentemente indirizzate verso l’integrazione sociale, cercando di aiutare i più deboli e poveri, sia economicamente che socialmente svantaggiati.

Storia Associazione Tuscolana
Menu